2_Una compagna per tutta la vita

Print Mail Pdf

Vorrei dirti..._ok

Se stai cercando qualcosa, fermati un attimo.

L’irrequietezza non paga.  Ho da dirti qualcosa che ti possa interessare: “Siate temperanti, vigilate!”. Lo diceva l’Apostolo Pietro (1Pt 5,8) ai destinatari di una sua lettera, egli che fu un discepolo irrequieto di Gesù, tanto da ricorrere nell’orto degli ulivi alla spada, che Cristo gli fece riporre.

Vorrei ripeterlo anche a te, che mi ascolti, amico che mi ascolti!

Confucio diceva che una piccola intemperanza rovina un grande progetto.

Siate temperanti! La droga non paga! La violenza non paga! L’egoismo non paga!

In verità, la temperanza, detta così, non sembra essere facilmente compresa; il Catechismo cattolico la annovera tra le virtù cardinali ed ha come sinonimi: frugalità, moderazione, sobrietà, ordine, equilibrio. Che dire? Il mondo ama gli eccessi; i media li premiano con le loro prime pagine.

Eppure, tutti siamo convinti che il consumismo, benché non riusciamo a farne a meno, non paga: la natura si ribella, le crisi sociali aumentano, la vita si logora!

Gide, scrittore francese tormentato che aveva reinventato la parabola del figliol prodigo, ritenendo che la vita vera fosse nella disponibilità di fare ogni esperienza, poi confessò di non aver trovato nemmeno in ciò la felicità.

La temperanza… E’ lei ad insegnarti la ricerca del bene, quello tuo e degli altri, e si veste di carità.  Quella superiore! Quella che ha un legame con Dio e che ci dà una mano per scendere gradini nei momenti bui della vita.

Non è una virtù per deboli. Maria se ne fece una compagna per tutta la vita.

Provaci anche tu!

 

Fernando Cardinale Filoni

(ottobre 2021)